Arancini di riso

Arancini di riso

Porzioni

10

Preparazione

20 min

Cottura

30 min

Gli Arancini di riso sono degli ottimi piccoli timballi di riso fritti di origine siciliana. La mia versione degli arancini è costituita da riso arricchito con burro, dado e zafferano ed è golosissima. Gli arancini sono ripieni di salame e provola ma potete divertirvi a farcirli con vari ingredienti come carne macinata, piselli, prosciutto cotto eccetera.. e nella versione rossa anche con sugo di pomodoro. Insomma questo  street-food piace a tutti e per una versione più leggera può essere anche cotto al forno.

Vediamo come prepararli..

Ingredienti

riso500 g
acqua1 l
dado vegetale1
zafferano1 bustina
parmigiano40 g
pepe neroq.b.
salame napoletano200 g
provola200 g
olio di semi (per friggere)q.b.

Per l'impanatura

farinaq.b.
uovaq.b.
pangrattatoq.b.
sale1 pizzico

Preparazione

Per 20 arancini circa

  1. Per preparare gli Arancini di riso iniziare col preparare il riso.
  2. In una pentola far bollire un litro di acqua con il dado e calare 500 g di riso.
  3. In base al tempo di cottura indicato sulla scatola del vostro riso lasciatelo cuocere.
  4. Vedrete che assorbirà tutta l ‘acqua, mescolate di continuo.
  5. Spegnere il fuoco e aggiungere lo zafferano, il burro e il parmigiano e il pepe nero e mescolare bene.
  6. Lasciar freddare il riso.
  7. Aggiungere il salame napoletano a pezzettini e mescolare.
  8. Ora bagnarsi leggermente le mani con acqua e prendere un pugnetto di riso, aggiungervi al centro dei dadini di provola e chiudere la pallina; passare la pallina di riso prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato.
  9. Procedere cosi con tutti gli arancini.
  10. Lasciar riposare gli arancini in frigo per un paio d’ore e friggerli in olio bollente.
  11. Riporre gli arancini su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.
  12. Gustare caldi o freddi come si preferisce.

 

Consigli

Durante la cottura del riso aggiungere acqua q.b. se è necessario.

Si consiglia di assaggiare il riso per aggiungere sale a punto giusto se necessario.

Conservazione

Sarebbe preferibile consumare gli arancini di riso appena fritti; nel caso vogliate conservarli riponeteli in luogo fresco e chiusi per un giorno; in alternativa potete congelarli e friggerli direttamente da congelati all’occorrenza.

Condividi & Stampa

Preferiti

Non ci sono commenti

    Lascia un commento

    it Italian
    X