Casatiello napoletano (versione impastata)

Casatiello napoletano (versione impastata)

Porzioni

8

Preparazione

4 hr

Cottura

1 hr 30 min

Il casatiello napoletano (versione impastata) è la versione appunto impastata del classico casatiello arrotolato. Molto ricco di sapori, questo rustico è tipico della Pasqua. Utile come merenda per la Pasquetta o per weekend fuori casa. Chiamato anche “Tortano“, il casatiello napoletano differisce da quest’ultimo per l’utilizzo delle uova crude disposte come decorazione sopra il rustico, mentre il tortano le contiene sode al suo interno. A voi la scelta su come preferite prepararlo. Questa versione può essere preparata a mano o con l’aiuto di un impastatore elettrico.

Vediamo come prepararlo…

Ingredienti per l'impasto

farina500 gr
acqua250 gr
strutto120 gr
sale10 gr
lievito di birra1
zucchero1 cucchiaino
olio di semi1 bicchierino

Ingredienti per la farcitura salata

misto salumi (salame napoletano,prosciutto cotto, pancetta, provolone dolce, provolone piccante, cicoli napoletani ecc.)500 gr
parmigiano30 gr
pecorino30 gr
pepe neroq.b.
uova (sode oppure intere crude per decorazione)6

Preparazione

(per uno stampo per casatiello da 24×8 cm)

  1. Per preparare il Casatiello napoletano (versione impastata) iniziare con l’impasto.
  2. Potete impastare a mano o usare una planetaria come ho fatto io.
  3. Unire lievito acqua e zucchero e mescolare nella ciotola dell’impastatrice con gancio.
  4. Aggiungere la farina e lavorare, e solo successivamente aggiungere il sale.
  5. Aggiungere un bicchierino di olio di semi (facoltativo).
  6. Lavorare l’impasto fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico, per almeno 10-15 minuti.
  7. Mettetelo a lievitare, coperto da un canovaccio o con pellicola trasparente, al riparo dalle correnti d’aria o nel forno con luce accesa, fino a che non raddoppia di volume (ci vorranno almeno 2 ore).
  8. Se si vogliono mettere le uova sode tagliate all’interno per creare un tortano, si possono preparare il giorno prima in modo da tenerle già pronte, e conservarle in frigo.
  9. Prendere ora l’impasto lievitato e metterlo nell’impastatrice con gancio.
  10. Aggiungere lo strutto, impastando. L’impasto dovrà assorbire lo strutto.
  11. Successivamente aggiungere il parmigiano, il pecorino e pepe nero, lavorare e infine aggiungere il misto di salumi e formaggi.
  12. Amalgamare il tutto alla pasta.
  13. Riporre il casatiello nel ruoto specifico a ciambella, precedentemente unto con strutto.
  14. Far crescere nuovamente il casatiello almeno un paio d’ore, fino al raddoppio, in forno con luce accesa oppure avvolto in una coperta di lana.
  15. Infornare in forno preriscaldato a 180° per 90 minuti circa.
  16. Controllate la cottura perché ogni forno è diverso.

 

Consigli

Il casatiello napoletano (versione impastata) è ottimo sia caldo che freddo.

Si possono aggiungere le uova a pezzi ma verranno impastate nel casatiello.

Per una versione più leggera potete sostituire lo strutto o sugna con olio di oliva o burro (vedi la ricetta del casatiello light).

Io ho aggiunto agli ingredienti dell’impasto anche un bicchierino di olio di semi per renderlo ancora più morbido.

Conservazione

Si può conservare in luogo asciutto e fresco o in frigo, in un contenitore ermetico o in carta alluminio per 3-4 giorni al massimo.

Casatiello versione impastata

Ricetta di

ricettopolis.it Avatar

Condividi & Stampa

Preferiti

Non ci sono commenti

    Lascia un commento

    it Italiano
    X