Porzioni

2

Preparazione

15 min

Cottura

30 min

I friarielli sono una verdura tipicamente campana che si mangia come contorno. Fanno parte della famiglia dei broccoli ma hanno un gusto più amaro al quale noi napoletani non sappiamo rinunciare.

Vediamo come preparali…

Ingredienti

friarielli6 fasci
aglio1 spicchio
olio di oliva3 cucchiai
peperoncinoq.b.
saleq.b.

Preparazione

  1. Pulire e lavare accuratamente i friarielli.
  2. Preparare in una pentola un soffritto di aglio, olio, e peperoncino.
  3. Alzare i friarielli dall’acqua senza strizzarli troppo e aggiungerli nella pentola insieme a un po di sale.
  4. Coprirli inizialmente con un coperchio e lasciarli cuocere una mezz’ora.
  5. Togliere il coperchio e ultimare la cottura finché l’acqua rilasciata non sarà evaporata.
  6. Lasciare quindi rosolare nell’olio per qualche minuto.
  7. Spegnere e servire caldi.

 

Consigli

Fare molta attenzione a far freddare un attimino l’olio per pochi secondi prima di aggiungere i friarielli bagnati perché potrebbe scoppiettare al contatto con l’acqua della verdura.

Si possono aggiungere anche alla pasta tipo orecchiette oppure pennette, con del parmigiano e peperoncino, per un primo piatto originale e gustosissimo dal sapore particolare e tipicamente napoletano.

Questa verdura può rientrare nella categoria dei piatti light e quindi essere adatta a diete ipocaloriche diminuendo la quantità di olio o addirittura eliminandolo del tutto.

Abbinamenti

Per noi napoletani  il miglior abbinamento è con le salsicce ma si abbinano benissimo anche con wurstel e mozzarella.

Inoltre li possiamo trovare sulla pizza, nelle torte rustiche, nei panini, negli involtini di carne o pollo, nelle polpette e nelle sfogliatelle salate.

Condividi & Stampa

Preferiti

Non ci sono commenti

    Lascia un commento

    it Italiano
    X