Mammarelle di Pasqua

Mammarelle di Pasqua

Porzioni

4

Preparazione

15 min

Cottura

45 min

Le mammarelle di Pasqua o carciofi di Pasqua, sono carciofi di misura più grande bolliti, tipici del menù del giorno di Pasqua. Questi carciofi vengono scaldati interi e imbottiti con aglio e prezzemolo. Si mangiano sfogliando ad una a una le foglie del carciofo e intingendone la punta più tenera in olio e sale. Questo piatto accompagna gli affettati tipici di Pasqua costituiti da salumi, formaggi e uova ripiene.

Vediamo come prepararle…

Ingredienti

carciofi tipo mammole o mammarelle4
aglioq.b.
prezzemoloq.b.
olio di oliva o evoq.b.
saleq.b.

Preparazione

  1. Per preparare le mammarelle di Pasqua iniziare comprando i carciofi tipo mammarelle.
  2. Pulire i carciofi dalle foglie più esterne e tagliare il gambo.
  3. Aprirli al centro e imbottirli con prezzemolo e aglio intero o tritato come si preferisce.
  4. Tagliare un po’ di gambo e chiudere il carciofo per non far uscire l’imbottitura in cottura.
  5. Ora prendere una pentola alta e larga e immergere i carciofi nell’acqua.
  6. Bollire i carciofi per almeno 45 minuti.
  7. Appena il gambo risulterà tenero i carciofi saranno cotti.
  8. Scolarli e servirli caldi accompagnati da sale e olio.

 

Conservazione

Conservare i carciofi in luogo fresco per qualche giorno.

Condividi & Stampa

Preferiti

Non ci sono commenti

    Lascia un commento

    it Italian
    X