Ragù napoletano

Ragù napoletano

Porzioni

4

Preparazione

5 min

Cottura

4 hr

Il ragù napoletano è un sugo tipico della tradizione napoletana che si prepara con pezzi di cane mista. Questo sugo richiede molte ore di cottura e molta pazienza; le nostre nonne lo preparavano per condire la pasta o un timballo di pasta al forno, delle lasagne o degli gnocchi al forno; o una pasta con ricotta; si può consumare anche come secondo piatto… la famosa “carne a ragù”. Il ragù a Napoli è fatto con pezzi di carne mista mentre la bolognese napoletana è costituita da carne trita. Con la mia ricetta sarete prontissimi per preparare un ragù buonissimo. Attenzione però al condimento, in quanto il vero ragù napoletano si prepara con la sugna o strutto, ma voi come me potrete prepararne una versione più leggera ma altrettanto gustosa a base di oliva extra vergine di oliva. Certo è, che il ragù preparato con la sugna è qualcosa di unico che vi suggerisco di assaggiare, perché no… magari proprio nella mia bella Napoli.

Vediamo come prepararlo…

Ingredienti

carne a pezzi (muscolo e tracchia)800 g
cipollaq.b.
olio evoq.b.
passata di pomodoro1
concentrato di pomodoro140 g
saleq.b.
acqua700 g

Preparazione

  1. Per preparare il ragù napoletano iniziare comprando dei pezzi di carne (muscolo e tracchie).
  2. In una pentola alta e larga mettere abbondante olio evo o sugna.
  3. Aggiungere mezza cipolla tritata o tagliata a pezzettini come preferite.
  4. Soffriggere la cipolla nell’olio finché non diventa dorata.
  5. Successivamente aggiungere i pezzi di carne.
  6. Lasciar rosolare la carne da tutti i lati per un po’ di tempo in modo che rilasci tutti i liquidi.
  7. Una volta soffritta bene la carne aggiungere il concentrato di pomodoro, la passata di pomodoro e l’acqua stesso con la bottiglia della passata.
  8. Aggiustare di sale e lasciar sobbollire a fiamma minima per almeno 4 ore il vostro ragù (si cuoce dalle 4 alle 8 ore).
  9. Mescolate di tanto in tanto e lasciate stringere per bene il sugo.

 

Consigli

Potete preparare il vostro ragù napoletano il giorno prima e tenerlo in frigo.

Per essere ancora più precisi e seguire la vera ricetta della tradizione napoletana del ragù, dovrete sostituire l’olio con la sugna (o strutto).

Potete sfumare la carne con vino rosso se preferite. A Napoli c’è chi o mette e chi no.

Conservazione

Conservare il ragù napoletano in frigo per 2-3 giorni.

Condividi & Stampa

Preferiti

Non ci sono commenti

    Lascia un commento

    it Italiano
    X