Ricette

Taralli campagnoli al vino bianco

19/09/2018  ricettopolis.it Avatar
Taralli campagnoli al vino bianco

I taralli campagnoli al vino bianco sono dei gustosissimi taralli dolci che preparavano le nostre nonne. Sono molto semplici e veloci e hanno tutto il gusto dei biscotti della nonna. Si possono gustare inzuppati nel vino per i più grandi e a colazione per i più piccoli.

Vediamo come prepararli…

Ingredienti

farina250 gr c.a.
olio di semi100 gr
vino bianco80 ml
zucchero semolato100 gr

Preparazione

Per 10-12 taralli da 50 gr

  1. Per preparare i taralli campagnoli al vino bianco iniziare pesando tutti gli ingredienti.
  2. Mettere nella ciotola della planetaria lo zucchero il vino e l’olio.
  3. Piano piano poi aggiungere la farina.
  4. Una volta mescolato il composto risulterà cremoso, toglietelo dalla planetaria e riversatelo su un piano di lavoro con della farina. Formate un panetto liscio e omogeneo.
  5. Lasciare riposare l’impasto per 30 minuti in frigo e poi tagliatelo in tanti pezzetti di 50 g l’uno.
  6. Da ogni pezzetto di impasto ricavate prima un totolino e poi unitelo nella forma di un tarallo.
  7. Passate ogni tarallo nello zucchero semolato solo da un lato e riponetelo su carta forno.
  8. Infornare i taralli campagnoli a 180° per 20 minuti circa fino a doratura.
  9. Lasciarli freddare completamente.

 

Consigli

Potete aromatizzarli anche con vino rosso, semi di anice o cannella.

Se li volete più gonfi potete aggiungere 4 gr di ammoniaca per dolci oppure mezzo cucchiaino di lievito per dolci.

Conservazione

Conservare i Taralli campagnoli al vino bianco chiusi in una scatola o in un sacchetto per 4-5 giorni.

Porzioni

5

Preparazione

20 min

Cottura

20 min

Condividere & Stampa

Vota

0%

Preferito

Nessun commento

    Lascia un commento

    it Italiano
    X