Ricette

Casatiello dolce di Procida

07/04/2020  ricettopolis.it Avatar
Casatiello dolce di Procida

Il casatiello dolce di Procida è la versione dolce del casatiello napoletano, tipica di Monte di Procida. Un impasto preparato esclusivamente con il “criscito” o con lievito madre, dalla lunga lievitazione, alto, profumatissimo e ricoperto di ghiaccia bianca chiamata a Napoli “O Naspro” e confettini colorati o “diavulilli“. La lunga attesa sarà ripagata da un dolce dal gusto unico e particolare.

Vediamo come prepararlo…

Ingredienti per il primo impasto

farina100 g
uovo1
zucchero1 cucchiaio
acqua1 tazzina
lievito madre100 g

Ingredienti per il secondo impasto

uova4
farina500 g
zucchero270 g
strutto125 g
limoncello o strega1/2 bicchierino
arancia (solo buccia grattugiata)1
limone (solo buccia grattugiata)1
cannellaq.b.
estratto di vaniglia1 cucchiaio
sale1 pizzico

Per il naspro

albumi2
zucchero a velo200 g
succo di limonequalche goccia

Preparazione

  1. Per preparare il casatiello dolce di Procida iniziare con il primo impasto: impastare il criscito o il lievito madre (già rinfrescato più volte) con acqua, l’uovo, farina e zucchero; riporre l’impasto coperto con pellicola in luogo caldo per 12 ore o per tutta la notte.
  2. Una volta levitato il primo impasto passare al secondo impasto: montare le uova con lo zucchero; unire il primo impasto e la farina, lo strutto ammorbidito, e tutti gli aromi. Lavorare bene fino ad ottenere un composto elastico.
  3. Cospargere di strutto l’interno del ruoto per casatiello di 24-26 cm di diametro e riempirlo con l’impasto.
  4. Lasciar lievitare fino al raddoppio per 12 ore.
  5. Infornare il casatiello dolce a 170° per un’ora circa.
  6. Fare la prova stecchino per vedere se è cotto e una volta sfornato lasciarlo freddare.
  7. Intanto preparare il cosiddetto “naspro“: montare l’albume d’uovo fino a che non inizia a fare le bollicine e aggiungere qualcche goccia di limone e lo zucchero a velo. Montare fino ad ottenere una glassa bianca.
  8. Versare il naspro sul casatiello dolce e cospargere con i “diavulilli” o confettini colorati.

Consigli
Si consiglia di preparare la sera gli impasti così da lasciarli lievitare tutta la notte.

Questo dolce viene preparato sia nel tipico ruoto del casatiello ma anche in un ruoto tondo dai bordi alti senza buco.

Conservazione
Il casatiello dolce di Procida si conserva sotto una campana di vetro anche per una settimana.

Preferiti

Non ci sono commenti

    Lascia un commento

    it Italiano
    X