Ricette

Pastiera napoletana

07/04/2017  ricettopolis.it Avatar
Pastiera napoletana

La pastiera napoletana è un dolce della tradizione napoletana tipico di Pasqua, anche se noi napoletani siamo così golosi di pastiera che le nostre mamme la cucinano più volte durante l’anno. La pastiera è composta da un guscio esterno di pasta frolla friabile e da un ripieno di ricotta, uova e grano profumato da cedro, canditi, liquore e cannella, a seconda delle preferenze. Questo dolce non è semplice da preparare ci vuole un po di esperienza prima che riesca alla perfezione, ma vi assicuro che il suo profumo è inebriante e il gusto decisamente favoloso e caratteristico.

Vediamo come prepararla…

Ingredienti per il ripieno

grano400 gr
burro30 gr
zucchero500 gr
ricotta700 gr
limone ( scorza)1
uova7
cannellaq.b.
canditiq.b.
vanillina1 bustina
latte100 gr
liquore strega1 bicchierino
aroma millefiori1 bottiglina

Ingredienti per la frolla

farina500 gr
uova3
zucchero200 gr
burro o strutto200 gr

Preparazione

(dosi per due ruoti  da 28 cm e da 20 cm di diametro)

  • Il giorno prima aver cura di mettere in frigo la ricotta ricoperta dallo zucchero a macerare coperta con una pellicola.

 

Per il grano:
  1. Per iniziare la preparazione del ripieno si comincia col cuocere il grano.
  2. Mettere in una pentola grande il latte, il barattolo di grano, il burro, la scorza di limone.
  3. Far cuocere a fiamma bassa il tutto mescolando continuamente.
  4. Il grano sarà cotto quando vedrete che avrà assorbito tutto il latte, ci vorranno 20-30 minuti circa.
  5. Mettere a freddare il grano avendo cura di eliminare la scorza di limone.

 

Per il ripieno:

Attenzione: le nostre mamme e nonne facevano il ripieno rigorosamente a mano, mescolato con la famosissima “cucchiarella” di legno, oggi molte mamme per velocizzare i tempi e faticare di meno usano lo sbattitore elettrico. Scegliete il metodo che preferite.

  1. Per preparare il ripieno sbattere le uova per almeno 10 minuti finché non diventano spumose.
  2. Aggiungere delicatamente la ricotta e lo zucchero, messi in frigo la sera prima, alle uova.
  3. Successivamente aggiungere uno per volta tutti gli altri ingredienti: vanillina, strega, cannella, millefiori.
  4. Infine aggiungere il grano e mescolare bene tutto il composto.

 

Per la frolla:

La frolla potete preparala al momento oppure anticiparvi il giorno prima o qualche ora prima, riponendola in frigo.

  1. Mettere la farina su una spianatoia e formare il buco al centro.
  2. Aggiungere al centro le uova e lo zucchero.
  3. Aggiungere sulla farina il burro o strutto ammorbidito e tagliato a pezzetti.
  4. Iniziare a impastare la frolla con la punta delle dita, amalgamate tutti gli ingredienti e formate una palla liscia e omogenea.

 

Ora sarete pronti per formare le vostre pastiere:
  1. Imburrate e infarinate i ruoti.
  2. Stendete la pasta frolla sottile e create la parte inferiore della pastiera foderando il ruoto con la frolla.
  3. Aggiungete il ripieno con un mestolo senza arrivare fino ai bordi perché nel forno gonfierà molto.
  4. Chiudete e terminate la pastiera tagliando le strisce di frolla e incrociandole con circa 3 cm di distanza.
  5. Infornate la pastiera a forno preriscaldato a 160° per un’ora e mezzo circa.
  6. La pastiera sarà pronta quando l’interno non si muoverà più e risulterà asciutto alla prova stecchino.
  7. Lasciate riposare la pastiera almeno un giorno prima di servirla.
  8. Spolverate la pastiera con zucchero a velo.

 

Consigli

Fare attenzione alla cottura della pastiera napoletana per far si che non si secchi troppo all’interno.

Conservazione

La pastiera napoletana può essere conservata per massimo 4 giorni in frigo o in luogo fresco.

Porzioni

16

Preparazione

40 min

Cottura

1 hr 30 min

Preferiti

Non ci sono commenti

    Lascia un commento

    it Italiano
    X